cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
top image

Storia


C’era una volta…

“Lasciate che i bambini vengano a me e non glielo impedite, perché a chi è come loro appartiene il regno di Dio. In verità vi dico: Chi non accoglie il regno di Dio come un bambino, non entrerà in esso. E prendendoli fra le braccia e imponendo loro le mani li benediceva” (Mc 10, 14-16)

block image
Gesù e i bambini

Gesù si prende cura di tutti in particolare degli ultimi. In quel contesto culturale i bambini erano considerati dei perditempo. Gesù con le sue parole e il suo comportamento spiazza i suoi discepoli e pone al centro i bambini.


“Sia promossa la formazione cristiana dei fanciulli e dei giovani con oratori, catechesi e anche con istruzioni private” costituzioni di san Gaspare cap. 3 – n.165.


block image
San Gaspare e i bambini

Gaspare, fin da giovane, viene incaricato dal suo parroco missionario dei fanciulli. A lui viene assegnata una classe di catechismo. Gaspare vive questo incarico come una vera missione.

Gaspare, diventato prete nel 1800, raccoglie i ragazzi per la città e fonda gli oratori mariani.


block image
Scuola Bertoni e i bambini

La scuola dell’Infanzia “G. Bertoni” viene istituita nel 2004 a completamento del percorso formativo: dall’infanzia al liceo.

La scuola dell’Infanzia coltiva una pedagogia ispirata ai valori dell’esperienza cristiana e accompagna il bambino verso: – la consapevolezza: di sé, della realtà riconosciuta come un dono ricevuto da Dio; – la vita di relazione: a partire da sé e dalle proprie radici fino alla maturazione di legami significativi  con gli altri; – l’ osservazione critica della realtà attribuendone significati; – la conoscenza del contesto naturale e sociale nel quale è inserito.

Il metodo educativo si ispira alla pedagogia di don Gaspare Bertoni, caratterizzata dalla ricerca della pienezza di vita (migliorare se stessi), dall’empatia (entrare dalla parte delle persone), dalla consapevolezza e responsabilità di sé (umiltà), dalla pro socialità (aiutare gli altri), dallo stare-essere insieme, dal gioco, dalla ricerca-esperienza di vita evangelica.

La crescita del bambino è favorita dalla qualità del rapporto tra adulti e bambini e richiede: – attenzione all’accoglienza; – clima di lavoro sereno; – risposta ai bisogni dei bambini; – organizzazione dell’ambiente;- scansione dei tempi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi