cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
top image

Dall’Infanzia alla Primaria


La scuola di ieri e di oggi

Progetto continuità infanzia-primaria

 

PREMESSA

Tenendo in considerazione l’importanza del passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria, le insegnanti di entrambi gli ordini di scuola hanno deciso di collaborare attivamente al fine di stendere un progetto che miri a facilitare il dialogo tra i bambini, lo scambio di esperienze e un passaggio cosciente e sereno tra un ordine di scuola e un altro.

La tematica scelta come sfondo integratore è il confronto tra la scuola odierna e quella di un tempo. Filo conduttore è la presentazione dei vari oggetti scolastici, dei giochi e della realtà della scuola del passato, per aiutare il bambino a riconoscere i cambiamenti, le differenze e per aiutarlo a riflettere sul diverso modo di “fare scuola” di oggi.

La relazione empatica con i bambini di un tempo diviene allora fonte di arricchimento per la costruzione di una consapevolezza di sé e ciò che si ha e la valorizzazione dei beni posseduti.

 

DESTINATARI

Gli alunni dell’anno conclusivo della scuola dell’infanzia e i frequentanti la classe prima della scuola primaria.

Al momento della stesura del progetto il numero degli alunni è il seguente:

– scuola primaria “Gaspare Bertoni” di Udine:                   20 alunni

– scuola dell’infanzia “Gaspare Bertoni” di Udine:             24 alunni

 

TEMPI

Dal mese di ottobre al mese di maggio.

 

FINALITA’

Identità: vivere serenamente le dimensioni del proprio io, stare bene, essere rassicurati nella molteplicità del proprio fare e sentire, sentirsi sicuri in un ambiente sociale allargato, imparare a conoscersi e ad essere riconosciuti come persona unica e irripetibile. Sperimentare diversi ruoli e forme di identità;

Autonomia: avere fiducia in sé e fidarsi degli altri, provare soddisfazione nel fare da se, saper chiedere aiuto. Esprimere sentimenti ed emozioni, partecipare alle decisioni esprimendo opinioni proprie, imparando ad operare scelte e ad assumere comportamenti ed atteggiamenti sempre più consapevoli;

Competenza: giocare, muoversi, manipolare, curiosare, domandare, imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, l’osservazione ed il confronto tra proprietà, quantità, caratteristiche e fatti. Ascoltare e comprendere narrazioni e discorsi, raccontare e rievocare azioni ed esperienze  e tradurle in tracce personali e condivise. Essere in grado di descrivere, rappresentare e di immaginare, ‘ripetere’, con simulazioni e giochi di ruolo situazioni ed eventi con linguaggi diversi.

Cittadinanza: scoprire l’altro da sé e attribuire progressiva importanza agli altri e ai loro bisogni; rendersi sempre meglio conto di stabilire regole condivise. Sperimentare un primo esercizio del dialogo formato sulla reciprocità dell’ascolto; porre attenzione al punto di vista dell’altro e della diversità di genere, il primo riconoscimento dei diritti e dei doveri uguali per tutti. Porre le fondamenta di un comportamento eticamente orientato, rispettoso degli altri, dell’ambiente e della natura.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi